Un testo per la salute e la sicurezza nel lavoro agile

Sicurezza

A fronte del massiccio utilizzo del lavoro svolto a distanza, comunemente indicato come “smart working” o “lavoro agile”, è necessario fare chiarezza su come sia possibile garantire e gestire la salute e la sicurezza dei lavoratori che, sempre più spesso e in forza di diverse forme di lavoro da remoto, svolgono l’attività lavorativa lontano dai tradizionali contesti di lavoro (delimitate delle mura delle imprese) e fuori dalla disponibilità giuridica del datore di lavoro.

Quali obblighi (e responsabilità) hanno i datori di lavoro? Quali nuovi rischi emergono a causa della nuova modalità di organizzazione “smart” del lavoro? Per quanto riguarda il lavoro agile, l’art. 22, l. n. 81/2017, è sufficiente per esaurire l’obbligazione di sicurezza che grava in capo al datore di lavoro?

Queste sono solo alcune delle domande che quotidianamente gli addetti ai lavori si pongono. Per rispondere a questi bisogni, nell’ambito del progetto di ricerca Il Testo Unico di salute e sicurezza sul lavoro e la tutela assicurativa alla prova della IV rivoluzione industriale (realizzata dal Centro studi DEAL dell’Università di Modena e Reggio Emilia insieme a Fondazione Adapt, con il co-finanziamento di Inail), è stata prodotta una guida operativa open access per l’empowerment di imprese e sindacati finalizzata ad orientare la pratica degli operatori della salute e della sicurezza nei nuovi ambienti di lavoro.

Un testo per la salute e la sicurezza

Dopo aver chiarito gli aspetti definitori che spesso generano confusione anche tra gli esperti della materia, il manuale affronta il complesso quadro normativo in materia di salute e sicurezza che governa anche la fattispecie del lavoro agile il quale, a seconda di come viene svolto, prevede o meno l’applicazione di alcune disposizioni contenute all’interno del Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Oltre ad una ricognizione sui rischi che emergono nei nuovi ambienti di lavoro e sulla relativa gestione, all’interno del manuale sarà possibile consultare alcune buone pratiche presenti nella contrattazione collettiva selezionate per ogni aspetto esaminato.


Potrebbe interessarti anche:

Il Lavoro Agile ai tempi del Covid-19

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome