Gli Enti Bilaterali in Italia

stretta di mano tra due uomini

di Laura Reggiani |

Risulta difficile, se non impossibile, proporre una rassegna esaustiva degli Enti Bilaterali presenti in Italia, che risultano essere diverse centinaia ed erogare prestazioni molto differenziate in diversi ambiti: dalla previdenza complementare all’assistenza sanitaria integrativa, dal sostegno al reddito alla formazione professionale, fino alla salute e la sicurezza sul lavoro.

Numerosi Enti impiegati nei settori lavorativi

Gli Enti spaziano da quelli dell’industria manifatturiera Pmi (Enfea) a quelli dei settori del terziario (Ebinter ed Ebnter) e del turismo (Ebnt, Ebn, Ebit). Ancora, nell’ambito del settore servizi, troviamo gli Enti Bilaterali dei comparti degli agenti immobiliari (Ebnaip), delle aziende termali (Ebiterme), dei dipendenti di proprietari di fabbricati (Ebinprof), del lavoro domestico (Ebincolf); della pulizia e dei multiservizi (Onbsi e Ebinas), degli studi professionali (Ebipro) e della vigilanza privata (Ebinvip). Di seguito ne riportiamo quindi solo alcuni puramente a titolo indicativo.


EBAN | Ente Bilaterale Agricolo Nazionale  

L’Eban è costituito dalle organizzazioni nazionali dei datori di lavoro agricolo (Confagricoltura, Coldiretti e Cia) e dalle Organizzazioni nazionali dei lavoratori agricoli (Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil) firmatarie del Ccnl per gli operai agricoli e florovivaisti. Svolge importanti funzioni a sostegno delle imprese e dei lavoratori del settore primario e rappresenta una sede di confronto permanente tra le Parti sociali agricole sui temi dell’occupazione, delle relazioni sindacali e della contrattazione collettiva.


EBG | Ente Bilaterale Generale

Ebg è Ente Bilaterale Generale e Organismo Paritetico, formato dall’accordo interconfederale tra l’Associazione datoriale Confimea e dal sindacato dei lavoratori Ugl. Confimea è una Confederazione datoriale di piccole e medie imprese italiane che associa oltre 350.000 aziende per un totale di 3.652.000 addetti e rappresenta un interlocutore importante per le Istituzioni, il Sindacato e per il mondo imprenditoriale. Unione Generale del Lavoro è una organizzazione sindacale che riconosce primaria la centralità della persona che lavora: rinuncia di conseguenza ad ogni rivendicazione che sia esclusivamente categoriale o solo economica.


EBINT | Ente Bilaterale Intecategoriale

Ebint è un ente bilaterale interconfederale e intercategoriale costituito, promosso e gestito da Unsic, Unsicoop e Ugl-Terziario, e non ha fine di lucro. Ebint lavora ad avvicinare datori di lavoro e lavoratori per una missione comune, dando corpo a quanto previsto nel contratto nazionale.


EBINTER | Ente Bilaterale Nazionale Terziario

L’Ente Bilaterale Nazionale del settore Terziario è un organismo paritetico costituito nel 1995 dalle organizzazioni sindacali nazionali dei datori di lavoro e dei lavoratori: Confcommercio e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, UilTuCS-Uil sulla base di quanto stabilito dal Ccnl del Terziario, della Distribuzione e dei Servizi. L’Ente ha natura giuridica di associazione non riconosciuta, non persegue finalità di lucro e ha tra i suoi obiettivi di incentivare e promuovere studi e ricerche nel settore terziario, con riguardo alle analisi dei fabbisogni formativi, di promuovere iniziative in materia di formazione continua, formazione e riqualificazione professionale, anche in collaborazione con istituzioni nazionali, europee, internazionali, di fornire e attuare procedure per accedere ai programmi comunitari finanziati dai fondi strutturali. Il presidente è Marco Marroni.


EBIPRO | Ente Bilaterale per gli Studi Professionali

Costituito dalle parti sociali del settore studi professionali è chiamato dal Ccnl del comparto a operare in ambiti strategici come la tutela della sicurezza e della salute sul lavoro, la formazione, la conciliazione dei tempi di vita e lavoro e il sostegno al reddito. È altresì prevista una apposita gestione, la Gestione Professionisti, che eroga prestazioni a favore dei professionisti. Insieme a Cadiprof, la Cassa di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori e, a Fondoprofessioni, il Fondo interprofessionale per la formazione continua, l’Ente rafforza il sistema e le sinergie necessarie per la tutela degli addetti del settore.


EBIT | Ente Bilaterale Industria Turismo

Costituito nel 2000 da Federturismo Confindustria, con l’adesione di Confindustria Aica, e dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori del settore Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, UilTuCS-Uil, è lo strumento per lo svolgimento delle attività indicate nel Ccnl per i dipendenti da aziende dell’Industria Turistica in materia di occupazione, mercato del lavoro, formazione e qualificazione professionali. In attuazione di ciò, sono state istituite le Commissioni per l’apprendistato professionalizzante, per le pari opportunità, e gli osservatori sulla legislazione turistica, e sulla contrattazione collettiva nazionale e di secondo livello, territoriale ed aziendale. Tra i numerosi compiti affidati dalle Parti Sociali, Ebit provvede al monitoraggio e rilevazione permanente dei fabbisogni professionali e formativi del settore ed elabora proposte in materia di formazione e qualificazione professionali, programma e organizza relazioni sul quadro economico e produttivo del settore, sulle prospettive di sviluppo e sulle previsioni occupazionali. Il presidente è Giorgio Palmucci.


EBITEMP | Ente bilaterale per il lavoro temporaneo

Ebitemp nasce per costruire relazioni sindacali collaborative che accompagnino lo sviluppo del lavoro in somministrazione, assicurando ai lavoratori innovative forme di tutela. La scelta delle organizzazioni sindacali e delle associazioni imprenditoriali di dar vita a Ebitemp, l’Ente bilaterale per il lavoro temporaneo, fu compiuta il 28 maggio 1998 con la stipula del primo contratto collettivo del settore. La bilateralità veniva individuata come metodologia e strumento per assicurare ai lavoratori in somministrazione forme di tutela innovative che attenuassero i disagi della discontinuità lavorativa. A partire dal 1 febbraio 2017 Ebitemp ha avviato nuove prestazioni di welfare per i lavoratori in somministrazione: le Parti Sociali di settore hanno ampliato e rafforzato il ventaglio delle tutele per i lavoratori prevedendo contributi per il sostegno alla istruzione dei lavoratori e dei loro figli, per il trasporto, per la maternità/adozione, per le spese di asilo nido e contributi per lavoratori/rici con familiari a carico non autosufficienti.


EBITEN | Ente Bilaterale Nazionale del Terziario

Ebiten è un organismo bilaterale costituito nel 2009 tra la confederazione datoriale Sistema Impresa e le organizzazioni sindacali dei lavoratori Confsal, Fesica-Confsal, Confsal-Fisals. Ad Ebiten rimandano diversi Ccnl conferendogli pertanto una natura intersettoriale. Ebiten non ha fini di lucro ed è attivo a favore delle imprese e dei relativi lavoratori nonché dei lavoratori autonomi che decidono di aderirvi volontariamente. Ebiten rappresenta la sede idonea per la gestione condivisa di attività in materia di welfare, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e altri servizi reali di interesse. Ebiten svolge i compiti elencati nell’art. 6 del proprio Statuto e quelli previsti dalla normativa vigente in capo agli Enti Bilaterali e agli organismi paritetici. Il presidente è Enrico Zucchi mentre il direttore è Matteo Pariscenti.


EBITER | Ente Bilaterale nel settore Terziario di Milano

Ebi.Ter Milano è l’Ente Bilaterale per lo sviluppo dell’occupazione, della professionalità e della tutela sociale nel settore terziario costituito da Confcommercio Imprese per l’Italia Milano–Lodi–Monza e Brianza e i sindacati Fisascat-Cisl, Filcams-Cgil e Uiltucs-Uil costituito conformemente a quanto previsto dal Ccnl Terziario. EBbi.Ter Milano rappresenta un soggetto attivo attraverso il quale si identificano e si risolvono le usuali problematiche che possono emergere dal confronto quotidiano tra imprenditori e lavoratori, oltre che presentarsi come realtà propositiva nello sviluppo di politiche del lavoro condivise dalle parti.


EBM | Ente Bilaterale Metalmeccanici

L’Ente Bilaterale del settore metalmeccanico è volto a promuovere e favorire le prestazioni, previste dal Ccnl in tema di diritto alle prestazioni della bilateralità. Costituito con accordo sottoscritto in data 15 novembre 2013 tra Unionmeccanica Confapi e Fiom Cgil, e successiva integrazione di Fim Cisl e Uilm Uil a seguito del rinnovo del Ccnl sottoscritto il 3 luglio 2017, Ebm progetta e realizza le azioni in materia di sicurezza, sviluppo bilateralità, sostegno al reddito e osservatorio della contrattazione e del lavoro. Il presidente è Gian Piero Cozzo.


EBNT | Ente Bilaterale Nazionale del Turismo

Si tratta di un’associazione senza scopo di lucro, costituita pariteticamente dalle associazioni datoriali (Federalberghi, Fipe, Fiavet, Faita  aderenti a Confcommrcio) e dalle organizzazioni sindacali (Filcams – Cgil, Fisascat – Cisl, Uiltucs – Uil) del settore Turismo. È lo strumento individuato dai comparti alberghi, aziende ricettive all’aria aperta (campeggi), pubblici esercizi, ristorazione collettiva e commerciale, stabilimenti balneari, alberghi diurni, agenzie di viaggio e tour operator. Svolge attività in materia di occupazione, mercato del lavoro, formazione e qualificazione professionali. Si prefigge di contribuire alla creazione e al consolidamento dell’occupazione nel settore, secondo criteri di professionalità e qualità, regolarità nei rapporti di lavoro, partecipazione e coinvolgimento dei lavoratori. Il presidente è Stefano Franzoni.


EBN. TER | Ente Bilaterale Nazionale per il Terziario

La Confesercenti e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil, da tempo hanno deciso di fare della bilateralità uno dei fattori strategici delle loro relazioni, nel riconoscimento delle reciproche autonomie, confermando e ribadendo il ruolo fondamentale della contrattazione collettiva. Ebn.Ter ha lo scopo di promuovere con le opportune iniziative il sistema degli Enti Bilaterali Territoriali. Roberto Manzoni è il presidente.


ENFEA | Ente Nazionale per la Formazione e l’Ambiente

L’Ente bilaterale nazionale Enfea, costituito da Confapi e Cgil, Cisl e Uil ha natura giuridica di associazione non riconosciuta e non persegue finalità di lucro. Enfea è l’ente a cui aderiscono le imprese che applicano i Ccnl Unigec/Unimatica, Unionchimica, Unital, Confapi Aniem, Uniontessile e Unionalimentari sottoscritti con le federazioni aderenti a Cgil, Cisl e Uil. Enfea promuove e attua le prestazioni previste dagli accordi interconfederali recepiti nei Ccnl in materia di apprendistato, sviluppo della bilateralità, sostegno al reddito e osservatorio della contrattazione e del lavoro.


EPAR | Ente Paritetico Cifa Confsal

Epar è l’Ente Bilaterale di riferimento di Cifa e Confsal, è intersettoriale, confederale e autonomo e su questi pilastri fonda la mission, la vision e i valori. Dal 2012 Epar lavora per garantire alle aziende italiane servizi di qualità. L’ente eroga prestazioni sociali a sostegno dei lavoratori al fine di creare un contesto organizzativo più efficiente ed efficace, con la consapevolezza che il lavoratore è al centro della performance dell’azienda. Epar, ente non profit, soddisfa le esigenze dei lavoratori e delle aziende, realizzando l’equità nel mercato del lavoro. Trasformare l’indirizzo normativo e contrattuale in bisogno da soddisfare è quello che permette ad Epar di essere l’ente bilaterale di riferimento per i lavoratori e le aziende che vogliono vantaggi concreti.


Leggi anche l’articolo Più occupazione e servizi, la missione di Ebiten