La sfida del Lavoro 4.0

copertina Il lavoro 4.0

Le ricerche contenute nel volume si fondano sul nesso tra lavoro e Quarta Rivoluzione industriale. Su questo piano le domande sono numerose. Qual è la natura del lavoro 4.0? Qual è il rapporto tra rivoluzione tecnologica e occupazione? Quali sono i diritti del lavoro nell’epoca dei nuovi modelli di business?

L’innovazione può essere implementata senza il superamento della subalternità novecentesca e l’approdo a nuove forme di libertà e responsabilità del lavoro? La digitalizzazione e le nuove forme di organizzazione dell’impresa mutano i rapporti di lavoro e favoriscono nuove forme di collaborazione e di conflitto? La formazione, la qualità e la libertà nel lavoro sono più importanti del salario? La progettazione e il design dell’impresa come si pongono nei confronti della tecnologia e del lavoro? La digitalizzazione spinge l’economia della conoscenza a determinare nuove forme di lavoro? Quali progetti da parte dei soggetti coinvolti, a cominciare dai lavoratori, perché queste trasformazioni siano un passo avanti nelle condizioni di lavoro e nelle relazioni industriali? Queste e molte altre domande sono alla base dei saggi raccolti nel volume cui hanno collaborato autori di diversa formazione ed esperienza: accademici, giornalisti, imprenditori, manager, operatori, sindacalisti e rappresentanti sindacali.

La sfida del Lavoro 4.0: di cosa parla

Il libro affronta le questioni poste dalla digitalizzazione dell’economia, avviata da alcuni anni anche in Italia. Si tratta di processi che investono tutti i fattori in gioco: persone, organizzazioni, tecnologie. Tra questi il lavoro è probabilmente quello sottoposto alle maggiori tensioni, sia dal punto di vista dell’occupazione e del mercato del lavoro, sia per quanto riguarda il modo di lavorare.


Titolo Il lavoro 4.0

La Quarta Rivoluzione industriale e le trasformazioni delle attività lavorative

Autore Alberto Cipriani, Alessio Gramolati, Giovanni Mari

Editore Firenze University Press, 2018

Argomento Saggistica del lavoro


 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome