Un percorso ad hoc per il welfare aziendale

welfare aziendale

Il Welfare Aziendale è ormai da anni una «leva» strategica sempre più diffusa nello sviluppo delle politiche di people management oltre che per il benessere dei lavoratori, la conciliazione vita-lavoro, la Responsabilità Sociale d’Impresa, la contrattazione e il dialogo sociale.

Inoltre, sempre più spesso, è uno strumento capace di promuovere reti territoriali multi-stakeholder che favoriscono l’incontro tra domanda e offerta di servizi in una logica di prossimità, generando così impatto sociale per la comunità.

Il Welfare Aziendale non è solo «compensation & benefit», ma riguarda misure che contribuiscono al benessere dei lavoratori e alla sostenibilità dei luoghi di lavoro e dei territori.

Un percorso formativo sul Welfare Aziendale

Ma cosa vuol dire «benessere»? Come l’azienda può generare valore condiviso, presente e futuro? Come può un piano di Welfare Aziendale mettere in campo delle azioni coerenti con quanto tracciato dall’Agenda 2030 e dal BES di Istat impattando concretamente sul benessere del lavoratore e sul territorio?

Welfare Manager Factory offre un percorso formativo conforme alle linee-guida di qualità definite dalla Prassi di Riferimento» 103/2021 elaborata da UNI sulla cui base forma professionisti del Welfare Aziendale certificabili. La PdR UNI 103/2021 definisce i requisiti di competenza del Welfare Manager e può essere oggetto di dichiarazione di conformità e certificazione terza.

Essa definisce in maniera analitica i saperi, le competenze e le aree di attività del Welfare Manager, sia esso aziendale o “esterno”.

Welfare Manager Factory offrirà 30 ore di webinar, suddivisi in 10 moduli didattici, fruibili tramite un portale dedicato di e-learning. Per saperne di più partecipa alla presentazione del corso che si svolgerà giovedì 13 gennaio alle 10.30 su Zoom.


Qui il link per iscriversi alla presentazione. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome