Cornerstone ridisegna il sistema dl lavoro con l’intelligenza artificiale

intelligenza artificiale

Cornerstone OnDemand ha presentato la sua vision per un nuovo ‘sistema del lavoro’ concepito per rispondere al bisogno di trasformazione dei lavoratori di oggi.

Il nuovo sistema Cornerstone trasformerà il modo in cui i clienti gestiscono e sviluppano la propria forza lavoro, rimuovendo i silo tecnologici e le complessità nella gestione dei talenti. Il sistema introduce un approccio unitario e olistico alla gestione dei talenti che migliora l’agilità e unisce persone e aziende in un unico percorso verso il successo.

Tecnologia, persone, lavoro: il futuro di Cornerstone

Nel momento in cui proseguono nella trasformazione resa necessaria dagli eventi degli ultimi due anni, le organizzazioni hanno compreso la necessità di focalizzarsi sullo sviluppo di competenze nuove e diverse, migliorare la preparazione delle persone e supportare gli enormi cambiamenti nel modo di lavorare. Secondo un recente report di McKinsey & Company, questa pressione al cambiamento stava montando da anni: ben prima della pandemia, i top manager sapevano che le loro aziende erano troppo lente, suddivise in silo e burocratizzate. Le organizzazioni oggi devono puntare a sviluppare le competenze capaci di garantire che tanto l’impresa quanto i singoli collaboratori siano a prova di futuro.

La vision di Cornerstone si basa sull’unire tecnologia, persone e azienda grazie a un nuovo sistema del lavoro che funzioni per tutti. Esso è studiato per aiutare le organizzazioni a proteggere il futuro attraverso processi di aggiornamento delle competenze su larga scala, aumentando la mobilità dei talenti e le possibilità di crescita e introducendo più agilità e prontezza di reazione in tutto il personale. Per realizzare questa vision, Cornerstone si è concentrata su alcuni principi:

  • Miglioramento della piattaforma e dell’architettura: Cornerstone è impegnata a offrire valore ai suoi clienti, indipendentemente da quale prodotto o piattaforma l’organizzazione utilizza. Grazie all’eccellenza tecnica e alla nuova architettura basata su microservizi, aperta e flessibile, Cornerstone può ora permettere ai clienti di accelerare l’innovazione sviluppando nuove funzioni una volta sola e integrandole nell’intero sistema del lavoro aziendale.
  • Rafforzamento della tecnologia di intelligenza artificiale e gestione delle competenze: il mondo sta ripensando il modo di lavorare e Cornerstone ritiene che le competenze diventeranno il linguaggio universale alla base della crescita e del successo. Sfruttando i motori di AI proprietari e con l’espansione del Cornerstone Skills Graph, Cornerstone sta integrando la sua tecnologia di gestione delle competenze all’interno del nuovo sistema del lavoro per aiutare i clienti a identificare, allineare e accelerare lo sviluppo delle nuove competenze nel proprio personale così da creare più fluidità, opportunità ed esperienze più connesse, individualizzate, autogestite e mirate al futuro.
  • Miglioramento della creazione e gestione dei contenuti: per aiutare le organizzazioni e le persone a crescere e allineare le giuste competenze, Cornerstone è impegnata a migliorare i processi di apprendimento con la ricerca e l’uso dei dati raccolti da quasi 75 milioni di utenti, per sviluppare contenuti utili e personalizzati legati strettamente allo sviluppo delle competenze e per favorire un apprendimento tempestivo e autogestito. Il team Cornerstone Content continuerà a lavorare alla creazione, espansione e selezione dei migliori contenuti disponibili mediante nuove partnership e producendo nuove serie di Cornerstone Originals.
  • Reimmaginare un’esperienza connessa e ‘consumer grade’ per il lavoratore: i lavoratori oggi sono molto più mobili, eterogenei e dinamici che mai. Vogliono poter crescere e sentirsi responsabilizzati: le organizzazioni devono fare in modo che essi siano sempre ingaggiati e produttivi, indipendentemente da dove e come lavorano. Per aiutare le organizzazioni ad abbracciare questo moderno ambiente di lavoro, Cornerstone sta ripensando a come debba essere l’esperienza dell’utente finale in relazione al nuovo sistema del lavoro. L’azienda è focalizzata su un’innovazione che renda possibile un’esperienza più fluida, totalmente connessa e intuitiva, in grado di adattarsi all’utente per uno sviluppo realmente personalizzato e una crescita continua.

Le persone: elemento chiave del lavoro

“Una delle trasformazioni più importanti nelle aziende è il passaggio da un’architettura incentrata sul ruolo a una incentrata sul lavoro”, afferma Josh Bersin, Global Industry Analyst. “Questa trasformazione sta spingendo le imprese a ridefinire le pratiche di gestione dei talenti sulla base di competenze e capacità anziché su ruolo, posizione e credenziali. Per favorire questo cambiamento, le aziende necessitano di sistemi di gestione delle competenze basate sull’intelligenza artificiale che coprano selezione, mobilità interna, sviluppo, mentoring, premi, riconoscimenti e salario. I piani di Cornerstone di costruzione di questo sistema olistico vanno ben oltre le radici storiche dell’azienda nella formazione e gestione dei talenti e hanno un potenziale di mercato enorme”.

“I nostri clienti sanno che le persone sono l’elemento chiave per favorire l’agilità organizzativa, la crescita, l’innovazione e il successo, specialmente nel momento in cui le priorità e il modo di lavorare cambiano ed evolvono in continuazione”, dichiara Ajay Awatramani, Chief Product Officer di Cornerstone. “Le nostre innovazioni in termini di architetture, AI, contenuti ed esperienza, permetteranno ai talent leader di concentrarsi sulla costruzione di culture ‘purpose driven’ che offrono alle persone nuove opportunità di sviluppo, innovazione, connessione e crescita, mantenendo allo stesso tempo i team allineati su una destinazione e definizione di successo condivisa”.


Potrebbe interessarti anche

Premiare l’innovazione: il caso Cornerstone

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome