ANPAL | 46mila lavoratori coinvolti al Fondo Nuove Competenze

    A circa un mese dal suo avvio, il Fondo Nuove Competenze, creato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, e gestito da Anpal, ha coinvolto 46mila lavoratori per un totale di 4 milioni e 166mila ore di formazione. Sull’intero territorio nazionale le istanze approvate sono ad oggi 19.

    Ottima accoglienza per il Fondo Nuove Competenze

    “La positiva risposta delle aziende al Fondo Nuove Competenze – dice Catalfoconferma la necessità di un investimento forte in politiche attive. Azioni come questa, che puntano sul capitale umano, sono la leva per costruire il mercato del lavoro del futuro”.

    La misura si rivolge ai datori di lavoro privati che stipulino accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro dei propri lavoratori, per mutate esigenze organizzative e produttive o per favorire percorsi di ricollocazione. La rimodulazione dell’orario di lavoro deve essere finalizzata ad appositi percorsi di sviluppo delle competenze del lavoratore. Il Fondo remunera il costo del personale relativo alle ore di frequenza dei percorsi formativi stabiliti dagli accordi collettivi.


    Potrebbe interessarti anche: 

    Il Fondo Nuove Competenze e l’impatto sulla formazione continua