Adapt promuove webinar dedicati alla contrattazione collettiva e lo Statuto dei Lavoratori

Logo ADAPT

Più volte, nelle ultime settimane è stato sottolineato come di fronte al difficile e complesso scenario profilato dall’emergenza sanitaria da Covid-19, la funzione delle relazioni industriali e della contrattazione collettiva acquista un significato nuovo e centrale, facendosi promotori di azioni dalla valenza non solo sociale, bensì politica e anche giuridica. Nella società del rischio, sistemi di relazioni industriali maturi possono così contribuire a ridurre la vulnerabilità dei lavoratori e dei contesti produttivi davanti a shock economico-sociali del la portata di quello che stiamo vivendo.

Ma la realtà delle relazioni industriali va oltre, come tempo e come estensione, rispetto a quanto sta accadendo oggi. E nella prossima settimana Adapt ha programmato due webinar gratuiti che vogliono proprio approfondirne sia gli sviluppi recenti che il rapporto con la storia legislativa italiana.

Gli appuntamenti con Adapt

Il primo appuntamento proposto sarà lunedì 18 maggio alle 14.00 (qui il link per le iscrizioni) con la presentazione del VI Rapporto Adapt sulla contrattazione collettiva in Italia, un appuntamento fisso per Adapt che quest’anno si svolgerà in questo insolito format ma che permetterà comunque di discutere insieme al Segretario aggiunto della CISL Luigi Sbarra e al Direttore dell’area lavoro, welfare e capitale umano di Confindustria Pierluigi Albini.

Mercoledì 20 alle 17.00 sarà invece l’occasione, in collaborazione con AISRI, per celebrare i cinquant’anni dello Statuto dei Lavoratori analizzandone i meriti storici e anche i limiti odierni attraverso gli interventi di Franco Carinci, Giuseppe Santoro-Passarelli, Marina Brollo e Gaetano Zilio Grandi (qui il link per le iscrizioni).

Come sempre i webinar sono gratuiti e le modalità di fruizione verranno comunicate a seguito dell’iscrizione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.