Un progetto per favorire l’orientamento di persone con fragilità

orientamento

Number1 Logistics Group ha deciso di aderire all’iniziativa “Persone in Azione” di Human Age Institute (HAI), fondazione nata per iniziativa di ManpowerGroup.

Il progetto offre a familiari dei dipendenti in condizioni di fragilità un percorso individuale di orientamento lavorativo interamente gratuito, che parte da un’analisi dell’obiettivo professionale di ciascun soggetto e mette a disposizione il supporto di professionisti del settore, nella definizione di un piano di ricerca di lavoro, condividendo con il candidato stesso gli strumenti e i canali più utili per ciascuna esigenza.

Il percorso di orientamento è poi costituito da una serie di colloqui con gli esperti della Fondazione.

Orientamento lavorativo per le persone più fragili

“Il progetto è stato avviato nelle società del nostro Gruppo in un momento molto particolare: da un lato per l’emergenza Covid-19 e per tutte le conseguenze economiche, sociali ed emotive che ha avuto per il mondo del lavoro e per il tessuto sociale del nostro territorio, dall’altro perché Number1 è appena diventata Società Benefit e sta indirizzando sempre più i suoi obiettivi verso l’integrazione di innovazione e sostenibilità. L’adesione a un progetto che fa della Responsabilità sociale, dell’occupabilità e dell’aiuto a chi si trova in difficoltà i suoi cardini, è stata un’opportunità che Number1 ha colto, in linea con i propri valori, che sente condivisi da Fondazione Human Age Institute (HAI)”, ha detto Renzo Sartori, Presidente di Number1 Logistics Group.

Giovanni Rossi, Segretario Generale di Fondazione Human Age Institute, ha sottolineato che il progetto, oltre a fare del bene alle persone che lavorano in azienda, “contribuisce ad aumentare il benessere di tutta la comunità”.