I lavori dell’estate secondo Assolavoro

Dai camerieri alle prime esperienze ai barman, dai bagnini agli animatori turistici, la lista delle dieci figure professionali più richieste

Assolavoro stima le ricerche delle figure lavorative nell'estate 2022

Sono oltre 130mila le opportunità offerte tramite Assolavoro (Associazione nazionale delle Agenzie per il Lavoro) per l’estate 2022.

Le figure professionali sono quelle più classiche per l’estate: camerieri, barman, aiuti cuoco, pizzaioli, e personale di sala anche alla prima esperienza. E poi ancora: bagnini, addetti ai servizi di spiaggia, animatori per villaggi turistici, e incaricati alla pulizia delle camere. Molte le occasioni anche per addetti all’accoglienza dei clienti e portieri di notte. Ecco le evidenze della rilevazione effettuata da Assolavoro Datalab su dati interni al settore e su fonti terze qualificate (Excelsior, Linkedin, Trovit, Indeed).

Le stime di Assolavoro

Entro agosto 2022, infatti, i gruppi professionali di riferimento ai quali appartengono le 10 figure oggetto dell’indagine alimenteranno complessivamente circa 555mila richieste di profili. Su un totale atteso di oltre 1milione e trecentomila “vacancies” rilevate dal rapporto Excelsior di Unioncamere. Tra queste le opportunità tramite Agenzie per il Lavoro sono complessivamente 130mila. 

Conoscenza di almeno una lingua straniera, ottime capacità comunicative, minime esperienze lavorative pregresse, flessibilità e disponibilità a lavorare nei weekend. Queste le caratteristiche più spesso ricercate dalle aziende. Si tratta per lo più di contratti di lavoro in somministrazione, ovvero con le tutele e la retribuzione tipica del lavoro dipendente e – per quelli a tempo determinato – con occasioni doppie di reimpiego allo scadere del rapporto di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome