CONSULENTI DEL LAVORO | Pausa notifiche Inps

    Dopo la tregua fiscale, un altro importante risultato. L’Inps accoglie l’istanza del Consiglio nazionale dell’Ordine e sospende, dal 25 luglio al 31 agosto, le note di rettifica e le diffide di adempimento.

    Sempre nello stesso periodo, saranno interrotte anche le elaborazioni delle richieste verso il sistema DurcOnLine per la verifica della regolarità contributiva ai fini della fruizione dei benefici normativi e contributivi previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale tramite il sistema di dichiarazione preventiva di agevolazione (D.P.A). Nello stesso periodo, inoltre, sarà interrotta anche la trasmissione dei crediti all’Agente della riscossione.

    Anche l’Inps ha, quindi, accolto la richiesta del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di concedere una tregua, per il periodo estivo, delle notifiche e delle diffide in materia previdenziale emesse dall’Istituto. La decisione, infatti, segue quella già comunicata lo scorso 15 luglio dall’Agenzia delle Entrate, che ha stabilito di interrompere la programmazione degli invii di lettere per la compliance e dei controlli automatizzati inerenti i dichiarativi fiscali, tra cui quelli relativi ai modelli 770, nel periodo tra l’ultima settimana di luglio e la prima del mese di settembre prossimo.

    Due risultati molto attesi e apprezzabili, che fanno seguito ad una nostra costante attività di interlocuzione con gli Enti – commenta la Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone -. E che rappresentano una sostanziale tregua per l’operatività degli studi dei Consulenti del Lavoro in un periodo generalmente coincidente con la chiusura per le ferie estive”. 

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci qua il tuo nome