CONSULENTI DEL LAVORO | Legge di Bilancio e novità sul fisco

    La circolare di Fondazione Studi n. 2/2022 con le modifiche sul fisco contenute nella Legge di Bilancio: dai nuovi scaglioni e aliquote Irpef alla proroga della cessione del credito e sconto in fattura.

    Gli innesti riformatori della legge di Bilancio 2022 coinvolgono anche il fisco. La circolare di Fondazione Studi n. 5 dell’8 febbraio 2022 analizza le principali novità fiscali introdotte dalla Legge n. 234/2021. A partire dalle modifiche apportate al sistema di tassazione delle persone fisiche e al trattamento integrativo dei redditi di lavoro dipendente e assimilati, fino ai cambiamenti in materia di IRAP.

    Il documento prosegue con l’opzione per lo sconto in fattura e la cessione del credito, prorogata fino al 2025 per il Superbonus 110%. Con un focus sulle novità introdotte dal secondo comma dell’articolo 28 del D.L. n. 4/2022 (c.d. decreto Sostegni-ter), che introduce una norma transitoria sui crediti per i quali è consentita la facoltà di cessione ad altri soggetti.

    Spazio, poi, alle detrazioni fiscali nel settore edilizia, la proroga del credito d’imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle piccole e medie imprese, il rifinanziamento della “Nuova Sabatini” e la proroga di alcune agevolazioni per l’acquisto della prima casa e delle detrazioni fiscali per le locazioni stipulate dai giovani. Un cenno, infine, al credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, applicabile fino al 31 dicembre 2022.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci qua il tuo nome