Inclusività e diversità: i valori di Indra che portano al Top Employer

Il Gruppo ha confermato la certificazione Top Employer, che include Indra e la sua società Minsait tra le aziende che offrono il miglior ambiente lavorativo, con il più alto rating in termini di etica e valori, e notevoli progressi negli aspetti legati alla sua talent attraction

indra

Indra, una delle principali aziende di tecnologia e consulenza in tutto il mondo, è stata confermata Top Employer per il quarto anno consecutivo. L’azienda è stata riconosciuta tra quelle che offrono il miglior ambiente di lavoro ai propri professionisti, adottando le pratiche di gestione delle persone più innovative.

Il Gruppo, che conta più di 2.000 professionisti in Italia attraverso Minsait, la sua società di IT e di Trasformazione Digitale, ha ottenuto la certificazione dal Top Employers Institute dopo un’analisi esaustiva che valuta tutti i processi di talent management e un audit realizzato da una terza parte.

Nel suo impegno per il miglioramento continuo, il Gruppo Indra ha aumentato ancora una volta il punteggio complessivo all’87,85%, raggiungendo il massimo punteggio possibile (100%) in aspetti come i valori, l’etica e l’integrità e l’ambiente di lavoro, area in cui supera di quasi il 17% la media delle 1.857 aziende certificate nel mondo come Top Employer.

I valori che fanno la differenza 

Indra è anche vicina all’eccellenza e spicca del 14% sopra la media nella sostenibilità, essendo stata recentemente riconosciuta come l’azienda tecnologica più sostenibile dal Dow Jones Sustainability Index; e nella diversità, un campo in cui in questa edizione ha migliorato il suo punteggio del 10% grazie ai suoi sforzi per generare una cultura più inclusiva che evita la discriminazione e fa sentire tutti i professionisti parte importante dell’organizzazione. Il gruppo ha anche ottenuto un rating eccellente nella strategia dei talenti e nell’organizzazione e cambiamento, grazie alle numerose iniziative che ha attuato per trasformare la sua cultura e facilitare lo sviluppo professionale e personale dei propri dipendenti.

La cultura di Indra, che pone i professionisti al centro della strategia e si basa su pilastri quali innovazione, flessibilità, apprendimento e sviluppo continuo, diversità e sostenibilità, è stata la chiave per ottenere questi buoni risultati. Il buon ambiente di lavoro di cui godono i professionisti di Indra e Minsait e lo scopo condiviso di contribuire allo sviluppo sostenibile attraverso la tecnologia, generando un impatto positivo sulla società e sul pianeta, sono ulteriori elementi distintivi.

Top Employer assegna al Gruppo Indra anche un rating notevole (circa il 90%) nella strategia aziendale, leadership, digitalizzazione delle risorse umane, valutazione e riconoscimento e formazione che, insieme allo sviluppo della carriera professionale dei dipendenti, ha ottenuto un aumento del 5% del rating rispetto al 2021.

Best Employer for Women in Italia

In Italia, Minsait è stata anche riconosciuta come miglior datore di lavoro per le donne dall’Istituto Italiano di Qualità ITQF e da La Repubblica – Affari & Finanza. L’azienda ha ottenuto il riconoscimento da uno studio di social listening che analizza nel dettaglio i commenti online di dipendenti e collaboratori, ed è stata selezionata tra le 200 migliori aziende italiane per le donne, su un campione di 2.000 aziende.

Sia il riconoscimento come Italy’s Best Employer for Women che l’attestato di Top Employer del Gruppo sono un riconoscimento dell’impegno di Indra e di Minsait nei confronti delle proprie professioniste, offrendo un progetto di vita che risponda alle loro esigenze, aspettative e aspirazioni professionali e personali.

L’employer brand delle aziende del gruppo è stato anche rafforzato da numerosi premi ricevuti nell’ultimo anno. Per esempio, gli indici di sostenibilità come il Dow Jones Sustainability Index (DJSI) o il FTSE4Good Index hanno assegnato a Indra il punteggio più alto nelle pratiche e negli standard lavorativi, e il Bloomberg Gender-Equality Index (GEI) ha riconosciuto l’azienda per il secondo anno consecutivo come una delle aziende leader nella diversità di genere a livello mondiale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome