La formazione per i giovani artigiani che vogliono fare impresa

Sono 13 le imprese artigiane di eccellenza sul territorio piemontese scelte dalla Fondazione Cecilia Gilardi per ospitare i tirocinanti, con i quali verranno portati a termine progetti dedicati nei vari ambiti di riferimento.

artigiano

È stato presentato nella cornice dell’Accademia Albertina di Torino Master Mësté, il nuovo progetto di formazione professionale della Fondazione Cecilia Gilardi – che da oltre 10 anni sostiene i giovani talenti più meritevoli negli anni della formazione e dell’ingresso nel mondo del lavoro attraverso borse di studio e progetti speciali – sostenuto da Fondazione CRT, Camera di commercio di Torino, Fondazione Magnetto e Fondazione Accorsi-Ometto.

Il Master Mësté è un percorso di tirocinio e formazione per giovani artigiani provenienti da tutta Italia, finanziato dalla Fondazione Cecilia Gilardi e dagli altri partner del territorio, pensato per valorizzare i mestieri dell’arte che hanno una forte tradizione sul territorio torinese e piemontese e integrare le nozioni acquisite dai giovani attraverso la formazione tradizionale con ulteriori competenze pratiche utili a sviluppare la propria attività.

Il progetto formativo è aperto a tutti i giovani under 35, selezionati attraverso bandi specifici, e prevede una borsa di tirocinio della durata di 6 mesi presso selezionate realtà di eccellenza artigiana del Made In Italy e oltre 60 ore di lezione in aula, in partenza a gennaio 2022, con docenti professionisti nell’ambito della storia dell’arte, dell’amministrazione d’impresa e della comunicazione.

Formare gli artigiani del domani

Sono 13 le imprese artigiane di eccellenza sul territorio piemontese scelte dalla Fondazione Cecilia Gilardi per ospitare i tirocinanti, con i quali verranno portati a termine progetti dedicati nei vari ambiti di riferimento: dall’oreficeria alla legatoria, dal restauro di pianoforti, lampadari, tappezzerie e passamanerie alla creazione di allestimenti e ambientazioni per eventi, dall’allestimento di automobili e veicoli commerciali per lo streetfood fino alla gelateria.

In aula, i giovani artigiani potranno migliorare le loro competenze nella promozione di se stessi e dei propri prodotti, nella comunicazione del proprio lavoro nel mondo digitalizzato, nel corretto approccio con la clientela e nella buona gestione amministrativa, oltre che la conoscenza della normativa del settore e la capacità di elaborare un business plan per la ricerca di finanziamenti economici e investitori.

L’obiettivo del Master è, quindi, quello di offrire ai giovani un percorso formativo unico nel panorama delle professioni artigiane, dove teoria e pratica si fondono per fornire un bagaglio culturale che può immediatamente essere applicato nell’attività di tutti i giorni, invogliando i giovani a investire sul territorio piemontese e attraendo talenti provenienti da tutta Italia.

“Master Mësté è un progetto speciale della Fondazione Cecilia Gilardi fortemente voluto dal Consiglio di Amministrazione e dal Comitato Scientifico – afferma l’Ing. Alessandro Gilardi, Presidente della Fondazione Cecilia Gilardi. In un contesto come quello italiano, che conta oltre 1.300.000 imprese artigiane, che costituiscono il 21,5% del totale*, è fondamentale fornire ai giovani che vogliono intraprendere i mestieri dell’arte le conoscenze pratiche per reinterpretare la tradizione secondo le tendenze culturali ed estetiche del presente e conoscere tutti gli strumenti necessari per iniziare, condurre e promuovere la propria attività in un contesto economico sfidante e sempre più tecnologico.” *Fonte: elaborazione Centro Studi CNA su dati MOVIMPRESE, Imprese Registrate.

Sostenere l’eccellenza

“Fondazione CRT sostiene Master Mësté perché contribuisce a formare il capitale umano, asset strategico per lo sviluppo economico e sociale del territorio e del Paese, puntando anche a far crescere l’innovazione, la competitività e la sostenibilità del made in Italy”, dichiara il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia.

“La Camera di commercio di Torino ha voluto sostenere con convinzione l’importante iniziativa proposta dalla Fondazione Cecilia Gilardi per l’erogazione di borse di studio per il Master Mëstè, una formula del tutto inedita sul territorio di formazione specialistica dei giovani artigiani – commenta Dario Gallina, Presidente dell’ente camerale – Nel torinese contiamo quasi 60mila imprese artigiane, occupate soprattutto nei settori delle costruzioni, dell’industria manifatturiera e dei servizi. Nel primo semestre 2021 abbiamo assistito ad una leggera crescita del numero di attività, dopo un lungo periodo di contrazione: proprio per sostenere la solidità e la longevità di questo comparto è quindi necessario oggi investire in una formazione aggiornata e di livello rivolta soprattutto alle start up”.

“La Fondazione Magnetto da sempre promuove e sostiene politiche finalizzate alla creazione di posti di lavoro sostenendo l’eccellenza tipica del nostro territorio. In quest’ottica la Fondazione Magnetto ha sposato con entusiasmo il progetto del Master Mësté credendo fermamente in una formazione mirata a continuare quei mestieri che meritano non solo di non scomparire ma al tempo stesso danno ottime possibilità occupazionali, in una società sempre più attenta all’eccellenza e alla qualità” afferma Aurora Magnetto, Presidente della Fondazione Magnetto. 

“Siamo particolarmente felici di partecipare al progetto Master Mesté della Fondazione Cecilia Gilardi – Dichiara Guido Appendino, Vice-presidente della Fondazione Accorsi-Ometto. Sapienza artigianale e capacità creative sono state fondamentali per lo sviluppo della società europea ed è giusto perpetuarne la memoria nelle generazioni più giovani e interessate con operazioni quale questa, resa possibile dal contributo di diverse realtà socio-economiche presenti sul territorio”.


Tutte le informazioni e la modulistica per partecipare al bando sono disponibili qui: http://www.fondazionececiliagilardi.org/bandi/

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 22 novembre 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome