Storia, metodi, critica e normative sullo Smart Working

Domenico De Masi ha coordinato un’indagine a tutto campo sullo Smart Working, giungendo alla conclusione che quello in atto sia solo l’inizio di un processo che vedrà rivoluzionato non solo il tempo e il luogo del lavoro, ma il suo significato, il suo contenuto e il suo ruolo

smart working
"Smart working. La rivoluzione del lavoro intelligente" è un libro di Domenico De Masi

All’inizio del 2020 pare che solo 570mila italiani lavorassero in Smart Working. Ai primi di marzo, con l’isolamento imposto dalle misure di contenimento del Covid-19, sono improvvisamente diventati 8 milioni.

Che cosa è successo nel frattempo, e che cosa avverrà in futuro? Quali sono i motivi che finora hanno impedito il diffondersi di una modalità di lavoro più produttiva, ecologica, meno costosa e stressante? E come cambierà, sul lungo periodo, la nostra routine quotidiana finora scandita dall’alternanza tra tempo di lavoro in ufficio e tempo libero?

Per rispondere a queste domande urgenti e radicali il sociologo Domenico De Masi ha messo a frutto quarant’anni di esperienze e ricerche nel settore e, durante i mesi del lockdown, ha coordinato un’indagine a tutto campo, giungendo alla conclusione che quello in atto sia solo l’inizio di un processo che vedrà rivoluzionato non solo il tempo e il luogo del lavoro, ma il significato, il contenuto e il ruolo di quest’ultimo. Con il contributo di imprenditori, manager, accademici e ricercatori, ripercorrendo il cammino che ha portato dalla bottega rinascimentale alla rivoluzione digitale, Domenico De Masi restituisce un’immagine aggiornata della realtà quotidiana di milioni di lavoratori, e offre gli strumenti per capire quanto dovrà fare il nostro Paese per adeguarsi ai tempi che evolvono.

Perché leggerlo

Perché contiene i contributi di Pietro Abate, Marco Bentivogli, Federico Butera, Francesco Caio, Luca De Biase, Giordano Fatali, Donata Francescato, Umberto Romagnoli, Elisabetta Romano, Chiara Saraceno, Luisa Todini.

Chi l’ha scritto

Domenico De Masi è un sociologo italiano. È professore emerito di sociologia del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma, dove è stato preside della facoltà di Scienze della comunicazione. È il maggiore studioso e teorico italiano dello Smart Working.


Titolo Smart working. La rivoluzione del lavoro intelligente
Autore Domenico De Masi
Editore Marsilio Editori, 2020
Argomento Lavoro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qua il tuo nome