Cornerstone promuove l’Intelligenza Artificiale nei luoghi di lavoro

intelligenza artificiale

Una rete globale di data scientist ed esperti di machine learning dà nuovo impulso alla ricerca e allo sviluppo di innovazioni nel campo dell’AI per aiutare aziende e dipendenti a non farsi cogliere impreparati dai cambiamenti dinamici del business e affrontarli con la massima tempestività.

Cornerstone OnDemand ha annunciato il Cornerstone Innovation Lab for AI, un nuovo centro d’eccellenza aziendale composto da esperti di dati e machine learning specializzati nella ricerca di metodi pratici ed etici per applicare le tecnologie AI sul posto di lavoro.

Sfruttare il potenziale dell’intelligenza artificiale

Quest’anno, le imprese e i loro dipendenti hanno dovuto fare i conti con una situazione di crisi e incertezza senza precedenti, che ha dato vita a un nuovo mondo del lavoro, in cui agilità e resilienza sono risultati essere fattori decisivi per il successo di aziende e persone. Per prepararsi e reagire prontamente a questi cambiamenti, i leader aziendali devono innanzitutto avere accesso alle informazioni strategiche sulla forza lavoro quando servono. In secondo luogo, devono riuscire a creare un’esperienza umana in grado di riportare stabilità, stimolare la crescita e promuovere una cultura basata sulla capacità di adattamento. Il segreto per raggiungere questi obiettivi su vasta scala è adottare tecnologie come l’Intelligenza Artificiale, che consente di sfruttare al meglio il potenziale dei dati a disposizione sulle persone.

L’integrazione dell’AI nelle tecnologie per l’ambiente di lavoro e la gestione delle risorse umane, tuttavia, è ancora agli albori e molte aziende sono restie ad adottare queste nuove tecnologie. Nello specifico, secondo lindagine di Gartner sull’intelligenza artificiale, solo il 17% delle aziende usa già oggi soluzioni basate sull’AI nei propri reparti HR, mentre solo un altro 30% le introdurrà entro il 2022.

“Introdurre l’AI sul posto di lavoro non serve solo a sbrigare mansioni pratiche o studiare trend statistici”, spiega Mark Goldin, Chief Technology Officer di Cornerstone. “È un modo per aiutare le persone a crescere e migliorarsi nel proprio ruolo; il che si trasforma, in cambio, in significativi benefici per il business. Il tutto, promuovendo una cultura positiva e orientata alla crescita. Il Cornerstone Innovation Lab for AI è stato creato con la precisa missione di accelerare la ricerca e lo sviluppo di soluzioni AI per gli ambienti di lavoro e integrare responsabilmente queste innovazioni nell’offerta di Cornerstone.”

Applicare l’AI in modo responsabile nel campo HR

Le competenze del Cornerstone Innovation Lab for AI hanno già contribuito a progettare e realizzare Cornerstone Skills Graph, un motore per la ricerca delle skill unico nel settore, che permette di implementare l’AI a livello pratico per vari scopi, come ad esempio scoprire di quali competenze dispongono i collaboratori, definire quelle richieste per una data posizione lavorativa e ricollocare più rapidamente le persone. In questo modo, ognuno potrà avere un maggior controllo sull’evoluzione della propria carriera, poiché consapevole delle proprie lacune professionali, o accedere ai contenuti ideali per soddisfare specifiche esigenze formative nell’immediato, e molto altro ancora.

“L’impatto dell’AI sulle attività HR è enorme: le possibilità sono infinite. Oggi le aziende dovrebbero utilizzare l’AI per non farsi cogliere impreparate dai cambiamenti dinamici del business e affrontarli con la massima tempestività”, dichiara Cyril Le Mat, Director of Data Science di Cornerstone. “Detto questo, l’AI va gestita con molta attenzione nell’ambito HR. I dati sui dipendenti sono informazioni personali e sensibili ed è per questo che il nostro Cornerstone Innovation Lab for AI si pone l’obiettivo di sfruttare al massimo il potenziale dell’Intelligenza Artificiale in modo etico e responsabile.” 

Oltre a dare nuovo impulso all’innovazione dell’AI, il Cornerstone Innovation Lab for AI ha un altro compito fondamentale: spiegare alle persone quali vantaggi può comportare sul posto di lavoro l’AI se implementata con criteri etici e responsabili. Per consultare gratuitamente gli ultimi studi, i white paper e altri materiali formativi, visitare il sito del Cornerstone Innovation Lab for AI.

Offrire soluzioni innovative

“Cornerstone ha permesso al nostro personale di prendere le redini della propria carriera, decidendo come svilupparla”, commenta Marc Lagriffoul, Director Talent Management and Senior Managers di SNCF Voyages. “Abbiamo scelto una soluzione che pone le competenze al centro del sistema, sfruttando il pieno potenziale dell’AI per migliorare e personalizzare l’esperienza di ciascun collaboratore. Al momento, questa soluzione dà modo a 20.000 manager di accedere alle opportunità aperte in SNCF sul breve e medio termine e di sapere quali competenze devono acquisire per seguire il percorso professionale prescelto. Questa esperienza di apprendimento è funzionale alla crescita non solo dell’azienda, ma anche del nostro personale.”

“Grazie all’Intelligenza Artificiale, abbiamo potuto offrire ai nostri dipendenti una soluzione innovativa, in grado di aiutarli a costruire la propria carriera. Le nostre persone possono cercare nuove opportunità sfruttando i suggerimenti che ottengono e che rispondono ai requisiti del loro profilo, competenze e aspirazioni professionali”, dichiara Eraldine Pillon, Global Organisational Development Head di Sanofi R&D.