La gamification per il coinvolgimento dei dipendenti

Gamification

1000 manager, 13 paesi e 4 mesi di sfide. Oltre 400 premi e una sala giochi virtuale. Ecco una breve descrizione dell’ultimo programma di sviluppo per i manager di Raben Group.

Raben Group, uno dei protagonisti europei nel settore dei trasporti e della logistica, è da sempre conosciuta nella propria industry come una delle realtà più innovative e attive nello sviluppo e nell’implementazione di nuovi servizi. Basti pensare alle ultime innovazioni introdotte, come la piattaforma my Raben.com il servizio myOrder e Picture Confirming Delivery (PCD), il servizio di conferma touch-free.

Parallelamente allo sviluppo di innovazioni tecnologiche customer-oriented, il Gruppo sta investendo anche in diverse attività di employer branding. Il nuovo programma di gamification, che vedrà coinvolti i manager di Raben Group, è infatti parte di una più ampia strategia di Employer Branding.

Manager of Choice per sapersi mettere in discussione

Da settembre 2020 fino a dicembre 2020, tutti i manager di 13 sedi di Raben Group in Europa, parteciperanno a Manager of Choice: un programma innovativo attraverso il quale ogni manager dovrà mettersi alla prova, sfidando dapprima sé stesso ed i colleghi. Proprio il coinvolgimento del proprio team sarà fondamentale per poter superare i vari livelli del gioco.

Il programma si sviluppa in 5 fasi: recruitment, onboarding, sviluppo, daily work ed uscita dall’azienda. I vari livelli prevedono il superamento di diversi livelli ad ognuno dei quali corrispondono dei compiti da svolgere, delle vere e proprie sfide. Per rendere le varie task più coinvolgenti sono previste non solo domande a risposta aperta, ma vere e proprie azioni concrete, quali ad esempio, il making di un video. La giuria che avrà il compito di valutare le risposte è composta da 40 HR manager del Gruppo.

La gamification come spunto creativo e di coinvolgimento 

Uno degli obiettivi principali è il miglioramento professionale dei singoli manager, ma non solo. I manager che forniranno almeno il 60% di risposte corrette, oltre ad incrementare il proprio bottino e scalare la classifica, come premio riceveranno un gettone simbolico, che permetterà di finanziare una lezione o una sessione in lingua straniera con uno psicologo o un logopedista ai bambini della fondazione “Smile and Joy of Children”: realtà nata nel 2016 da un’idea di Ewald e Ilona Raben con l’obiettivo di fornire assistenza ai bambini meno fortunati, la cui disabilità o malattia deriva dal coinvolgimento in incidenti stradali. La fondazione si occupa anche di supportare le famiglie meno abbienti, con numerosi figli o che vivono in condizioni di vita precarie e non sicure.

“Anche i manager di Raben SITTAM sono coinvolti nel progetto Manager of Choice e sono decisi a gareggiare al fine di far emergere la propria Business Unit all’interno del Gruppo, dimostrando la forza del management italiano. La gamification è una metafora della crescita aziendale in quanto, proprio come accade durante la semina, da una solida base e con la giusta attenzione, si possono raggiungere grandi risultati ed obiettivi, l’albero pieno di frutti per l’appunto. Crediamo che, soprattutto in questo momento storico, un’attività come questa possa contribuire a diffondere un messaggio positivo e possa aiutare a far riscoprire alle persone il valore della cooperazione e dello stare insieme per raggiungere un unico obiettivo” – ha dichiarato Emily Calcaterra, Human Resources Manager di Raben Sittam.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.