BlueJeans migliora l’esperienza del lavoro agile fornendo strumenti sicuri

Una pronta risposta all’incremento della domanda e nuovi miglioramenti dedicati alle riunioni consentono agli utenti di comunicare in modo semplice e sicuro mentre lavorano da remoto.

lavoro agile

BlueJeans by Verizon, apprezzata piattaforma di videoconferenza ed eventi di livello enterprise, ha annunciato una serie di nuove funzionalità dedicate alla security delle riunioni, al coinvolgimento e alla gestione del tempo per migliorare l’esperienza del lavoro da casa.

Alla luce dell’incremento della domanda da parte clienti per una collaboration più naturale e meeting più sicuri dovuta alla sempre maggiore importanza del remote working, gli ultimi miglioramenti di BlueJeans Meetings aiutano coloro che lavorano da remoto a rimanere connessi e produttivi, in totale sicurezza.

BlueJeans: soluzione rapidi in pieno cambiamento

“L’implementazione di BlueJeans per facilitare la comunicazione video in tempo reale all’interno dell’azienda è stata fondamentale per garantire la continuità del nostro business in questi tempi incerti”, ha affermato Peo Enea, Global Voice and Multimedia, Electrolux IT.

“Con la maggior parte della nostra forza lavoro (in tutto 55.000 persone) che in questo momento opera da remoto, l’esperienza utente e la sicurezza non sono mai state così importanti. Con BlueJeans Meetings, sappiamo che stiamo fornendo ai nostri dipendenti una piattaforma affidabile per la collaboration interna e l’assistenza ai clienti, facile da usare e progettata con cura per migliorare il lavoro da casa a tutto tondo.”

Negli ultimi mesi le aziende hanno cercato soluzioni rapide per garantire la produttività dei loro dipendenti e migliorare i risultati aziendali; questo ha determinato un incremento del 300% nell’utilizzo di BueJeans rispetto alla media pre-COVID-19 e ha richiesto un rapido ridimensionamento della piattaforma.

Utilizzando AWS per espandersi oltre l’infrastruttura cloud ibrida esistente, BlueJeans è stata in grado di anticipare gli aumenti del traffico senza problemi e senza interruzioni, concentrandosi sull’innovazione di prodotto, a partire dalle nuove esigenze dei clienti che puntano a migliorare il modo in cui oggi le persone lavorano.

Miglioramento della sicurezza incentrata sull’utente

Per oltre 10 anni, i clienti hanno scelto BlueJeans in quanto piattaforma leader nell’offrire un’esperienza di meeting a livello enterprise senza sacrificare la sicurezza. Con la maggior parte delle riunioni che ora si svolgono online anziché di persona, non sono mancati i tentativi di attacco volti a interrompere i meeting.

Facendo affidamento sulle funzionalità di security e privacy di BlueJeans già esistenti, abbiamo rilasciato una nuova suite di funzioni per proteggere la sicurezza delle riunioni, dando al contempo a tutti i partecipanti la massima sicurezza e protezione.

  • Restricted Meetings: questa nuova funzionalità offre ulteriori modalità di autenticazione per limitare l’accesso alle riunioni, per garantire che solo i partecipanti invitati possano prendere parte a un meeting sfruttando un unico passcode valido una sola volta, che può essere autenticato tramite conferma via e-mail o accedendo a un account BlueJeans.
    Le riunioni con restrizioni possono funzionare per garantire un accesso sicuro sia per i dipendenti interni sia per le persone esterne all’organizzazione (ad esempio membri del consiglio di amministrazione, investitori, clienti e partner), che è un fattore chiave di differenziazione. Per le riunioni esclusivamente interne, BlueJeans offre anche la possibilità di limitare l’accesso agli utenti di un’unica organizzazione, per impedire a persone esterne di partecipare ai meeting.
  • Waiting Room: la nuova Waiting Room fornisce agli organizzatori migliori controlli per la gestione di chi può essere ammesso a una riunione.
  • Crittografia GCM AES-256: tutti i video, gli audio e i contenuti in transito vengono crittografati utilizzando la crittografia GCM AES-256 per garantire una maggiore sicurezza e prestazioni più veloci.
  • Screen Share Controls: gli amministratori possono ora controllare chi ha accesso alla condivisione dello schermo a livello aziendale, individuale e per riunione, in modo che gli host del meeting possano impedire l’acquisizione indesiderata della condivisione dello schermo.
  • Quick Lock: con un clic nella parte superiore dello schermo, gli organizzatori possono proteggere le riunioni e impedire agli ospiti indesiderati di partecipare a una discussione riservata.

Fornire gli strumenti ideali per il lavoro da remoto

Poiché le organizzazioni continuano a operare nell’incertezza, è essenziale un efficace coordinamento del team e una comunicazione in tempo reale. Mentre coloro che lavorano da remoto passano la loro giornata in una serie apparentemente infinita di videochiamate, può sopraggiungere un certo affaticamento causato dal monitor e la produttività può risentirne. Per aiutare gli utenti a migliorare l’engagement, mantenere la collegialità e aumentare la collaborazione, BlueJeans sta lanciando una serie di funzionalità volte a simulare esperienze in presenza di tipo più tradizionali, risparmiando tempo.

  • Interaction Capabilities: con un solo clic per alzare la mano, applaudire, per il pollice in su o per quello verso e persino per silenziare il microfono, BlueJeans offre a tutti i partecipanti di una riunione gli strumenti per interagire tra loro in modo simile a quando sono insieme in ufficio. BlueJeans ha anche aumentato la componente emoji nelle chat, in modo che i partecipanti possano utilizzarle con facilità nelle loro conversazioni.
  • Native Virtual Backgrounds da Shutterstock e Background Blur: i partecipanti hanno la possibilità di scegliere il proprio colore o caricare la propria immagine per utilizzarli come sfondo per le riunioni. BlueJeans sta inoltre collaborando con Shutterstock per fornire un set di immagini di sfondo precaricate e in alta qualità, che possono utilizzate senza dover caricare le proprie.
  • Smart Meetings Transcription: ora disponibile come componente aggiuntivo di Meetings. Coloro che non hanno partecipato alla riunione possono rapidamente cercare ed eseguire la scansione di una trascrizione post-meeting per utilizzarla in altri contesti, senza dover passare in rassegna chiacchiericci inutili.
  • Floating View: i partecipanti possono tener traccia delle conversazioni avvenute durante una riunione anche quando BlueJeans non è la finestra attiva sul desktop, semplificando in questo modo il multitasking.
  • Integrazione con Slack per i dettagli chiave di Smart Meeting di BlueJeans: L’integrazione avanzata di Slack popola automaticamente qualsiasi canale Slack privato con un riepilogo di Smart Meeting per condividere i dettagli chiave di una riunione, inclusi i momenti salienti e gli elementi di azione, in modo che coloro che non sono in grado di partecipare possano ottenere rapidamente le informazioni principali sul meeting senza dover scavare nell’email.

“La videoconferenza è diventata fondamentale per il successo quotidiano di un’azienda”, ha affermato Jim Lundy, CEO di Aragon Research. “Poiché gli strumenti di video collaboration hanno aiutano il mondo a rimanere in contatto durante la pandemia, ora più che mai è fondamentale che i vendor siano attenti nell’offrire funzionalità in grado di mitigare in modo proattivo i rischi, ottimizzando la user experience. Le innovazioni apportate da BlueJeans alla sicurezza e all’esperienza utente bilanciano la protezione con la facilità d’uso, per aiutare le organizzazioni a lavorare in modo sicuro e produttivo”.