CONSULENTI DEL LAVORO | Accesso al credito facilitato per le Pmi

    Accesso al credito più semplice e vantaggioso per le piccole e medie imprese italiane. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico dalla Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone, e dall’Amministratore Delegato del Mediocredito Centrale – Banca del Mezzogiorno S.p.A., Bernardo Mattarella, alla presenza del Segretario Generale del Mise, Salvatore Barca.
    Grazie a questo accordo, il Consiglio nazionale darà l’opportunità ai Consulenti del Lavoro di offrire ai propri clienti, quali le piccole e medie imprese che abbiano la necessità di reperire risorse finanziarie, la possibilità di accedere a finanziamenti a condizioni economiche di vantaggio. Mediocredito Centrale, in particolare, si impegna a riconoscere alle aziende meritevoli di credito, comprese le start up, una riduzione dello spread per i finanziamenti sia con finalità di investimento sia con finalità di circolante, richiesti attraverso il portale on line della Banca per un importo massimo di 500 mila euro.

    In allegato

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.