EXCELSIOR | A novembre cresce la difficoltà di reperimento

    Per 30 contratti su 100 ci sono difficoltà di reperimento
    In crescita la domanda nelle medie imprese e nelle aree professionali della logistica e dell’amministrazione

    A novembre le imprese hanno in programma di rendere disponibili quasi 354mila posizioni lavorative, mentre sono 1.111.550 i contratti previsti entro gennaio 2019. Ancora in aumento la difficoltà di reperimento, che arriva al 30% delle entrate previste. E le nuove norme sulla Privacy e l’obbligo di fatturazione elettronica che scatterà da gennaio 2019 fa crescere la domanda di addetti all’amministrazione, alla contabilità e all’inserimento dati.

    Sono alcune delle indicazioni che emergono dai programmi occupazionali delle imprese dell’industria e dei servizi, monitorate dal Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.