Tutti i record della X Edizione del Festival del Lavoro

La manifestazione organizzata a Milano dai Consulenti del Lavoro ha registrato oltre 12mila presenze. Si è parlato di lavoro, innovazione e crescita.

0
3
festival_del_lavoro 2019

di Laura Reggiani |

Oltre 300 ospiti, 171 eventi nelle 12 sale allestite al Mi.Co., 10 dirette televisive e 181 giornalisti accreditati. Questi in sintesi i numeri del Festival del Lavoro 2019, organizzato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e dalla Fondazione Studi, che ha superato le 6.000 presenze solo nella giornata di venerdì per un totale di 12 mila ingressi dal 20 al 22 giugno. Un evento che si conferma, anche per questa decima edizione, di grandissimo successo non solo in termini di contenuti, idee e proposte ma anche di partecipazione e interesse sui social network.

Lavoro, innovazione e crescita

“Lavoro, innovazione e crescita” il filo conduttore dell’edizione 2019 per analizzare i cambiamenti che stanno attraversando il mondo del lavoro con l’avvento del digitale e le strategie da mettere in campo per far ripartire lo sviluppo e l’occupazione del Paese. Tre giorni dedicati anche a condividere, attraverso le testimonianze dei responsabili HR, esperienze aziendali di successo, per far conoscere le opportunità lavorative e il mondo dei Consulenti del Lavoro.

Ma non solo. Quest’anno ampio spazio è stato dedicato ai più giovani per testare le proprie competenze e soft skill e orientarli nella scelta del loro futuro professionale. Riflettori puntati sulle novità legislative in materia di occupazione previdenza, welfare raccontate da esperti del settore.

A non mancare è stato poi il confronto con i protagonisti della scena politica nazionale su temi fondamentali per il Paese: dal salario minimo all’equo compenso; dalla riduzione del costo del lavoro al salario minimo, dal reddito di cittadinanza a Quota 100, passando per i rapporti del Paese con l’Europa e alla flat tax.

Al Festival anche eventi incentrati sui valori condivisi universalmente: la tutela dei diritti fondamentali delle persone, l’etica del lavoro, la libertà di informazione, la cultura della legalità.

Ospiti d’eccezione

A partecipare a questa decima edizione anche il Premio Nobel per la Pace 2003, avvocato e attivista per i diritti umani, Shirin Ebadi. Tra gli altri ospiti presenti Carlo Cottarelli, economista; Oscar di Montigny, Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione Banca Mediolanum; Mario Giordano, giornalista; Giorgia Meloni, Presidente di Fratelli d’Italia; Andrea Orlando, vice segretario del Partito Democratico; Alessandro Profumo, A.D. di Leonardo Company; Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dell’Interno; Oney Tapia, atleta paraolimpico, Giulio Tremonti, Presidente Aspen Institute Italia; Tiziano Treu, Presidente Cnel; Pasquale Tridico, Presidente Inps; e molti altri ancora. In collegamento telefonico anche la professoressa Elsa Fornero e a chiudere la tre giorni dedicata al lavoro il videomessaggio del Ministro del Lavoro Luigi Di Maio, che ha ricordato alla platea dei partecipanti che il Governo è già a lavoro sulla prossima legge di Bilancio e per un abbassamento strutturale del cuneo fiscale per tutti.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.